CHE COS'È LA BANCA DEL TEMPO?

La Banca del Tempo è una rete sociale che consente lo scambio di competenze e saperi utilizzando il tempo come valore di scambio. Chi fa parte della rete offre ciò che è in grado di fare e riceve ciò di cui ha bisogno. È una rete di solidarietà, un'esperienza di collaborazione tra cittadini, un'opportunità di creazione di nuovi legami sociali, un mezzo per valorizzare competenze e vocazioni inespresse, uno strumento per il superamento  di particolari condizioni di emarginazione culturale e sociale.

 

CHI PUÒ ENTRARE NELLA BANCA DEL TEMPO?

Possono iscriversi alla Banca del Tempo tutte le persone che lo desiderano, senza alcuna limitazione. Ai nuovi iscritti viene intestato un conto corrente in ore. Iscriversi alla Banca del Tempo non comporta alcun costo in denaro.

 

COME FUNZIONA?

Le persone scambiano competenze, saperi e servizi pubblicando le proprie offerte o accettando le offerte altrui. Chi offre il proprio tempo lo fa alla pari con gli altri, anche se le prestazioni sono differenti: se do un'ora del mio tempo, ricevo un'ora del tempo altrui. Si può scambiare il proprio tempo secondo le proprie disponibilità, depositandolo in un conto corrente dove compaiono addebiti e accrediti di ore ed estratti conto periodici.

 

QUALI SONO GLI OBIETTIVI?

Rafforzare il territorio moltiplicando le relazioni tra i cittadini. La Banca del Tempo è uno strumento per affermare l'economia delle relazioni contro gli stereotipi e le discriminazioni, per promuovere il benessere comune, per creare contatti umani e favorire scambi con e nel territorio. Recuperare un modello sociale basato sui valori di solidarietà e partecipazione. Il "buon vicinato" di un tempo...

 

COME SI ADERISCE?

Clicca qui.